Il futuro di Futuro Remoto lo costruisci tu


Fondazione Idis-Città della Scienza
, in collaborazione con Università degli Studi di Napoli Federico IISeconda Università degli Studi di Napoli, Università degli Studi di Napoli L’OrientaleUniversità degli Studi di Napoli Parthenope hanno organizzato il contest “Costruisci per Futuro Remoto 2016″ , in previsione della trentesima edizione che si terrà come lo scorso anno in piazza del Plebiscito dal 6 al 10 ottobre.

I temi centrali della manifestazione verteranno sull’idea del “costruire” in senso lato. Costruire con la ricerca per innovare il mondo della ricerca stessa ma anche il mondo della formazione e quello della produzione. Costruire è anche stabilire nuovi rapporti, ampliare le relazioni, far nascere esperienze, connettere realtà diverse e permettere scambi, cose che sono, anch’esse, favorite dal progresso delle scienze e delle tecnologie. Insomma, il “costruire” che si vuole rappresentare è il fare attivo dei quanti lavorano per un mondo nel quale tutti abbiano spazio per esprimersi e cercare la dimensione più adatta al proprio benessere, un mondo migliore e più giusto.

Il presente bando di concorso intende promuovere le esperienze che nascono e si sviluppano in accordo con la l’idea sopra esposta.


Regolamento

Art. 1

Finalit�
La Fondazione Idis-Città della Scienza indice il concorso per la progettazione e realizzazione di prodotti atti alla divulgazione di ricerche in corso su temi scientifici di attualità e che facciano riferimento alle nuove possibilità nuove offerte da tali ricerche sul piano dell’innovazione tecnologica e sociale.

Il presente bando di concorso intende promuovere in ambito universitario una riflessione critica finalizzata all’ideazione, alla progettazione e alla realizzazione di prodotti specifici al fine di accrescere le conoscenze e le competenze negli ambiti scientifico, sociale e della comunicazione culturale e ambientale.


Art. 2

Destinatari
Il concorso è rivolto agli studenti, ai dottorandi, agli assegnisti di ricerca e ai ricercatori universitari di età non superiore ai 35 anni. È ammessa la partecipazione sia con prodotti ideati e realizzati individualmente sia con prodotti ideati e realizzati in cooperazione. In questo secondo caso, il lavoro deve essere presentato da un soggetto capofila.


Art. 3

Tipologia dei prodotti ammessi a concorrere
Per partecipare al concorso gli interessati dovranno ideare, progettare e realizzare un prodotto riferibile ad una delle seguenti quattro classi:

  1. science show [vedi nota 1]
  2. laboratori didattici [vedi nota 2]
  3. exhibit e/o dimostratori [vedi nota 3]
  4. app e videogiochi

I prodotti dovranno essere inviati alla Fondazione Idis secondo le modalità descritte nell’articolo 4 del presente bando unitamente a una dettagliata scheda tecnica riportante la sceneggiatura e l’indicazione delle modalità di svolgimento dei prodotti riferibili alle classi a. e b. e il progetto e le modalità di utilizzo dei prodotti riferibili alle classi c. e d.


Art. 4

Modalità di iscrizione e trasmissione degli elaborati
Per partecipare al concorso occorre compilare, in ogni sua parte, la scheda di partecipazione disponibile al seguente indirizzo Web:

http://machform.cittadellascienza.it/view.php?id=72884 a partire dal giorno 23 febbraio 2016.

I prodotti concorrenti dovranno essere corredati da una dettagliata scheda tecnica del prodotto stesso.  Nella scheda tecnica dovranno essere indicati:

  1. l’ambito (o gli ambiti) di ricerca ai quali si riferisce la proposta
  2. il nome del dipartimento e dell’Università di afferenza
  3. il nome di un referente
  4. la classe di concorso  per la quale si partecipa

Inoltre, per i science show e per i laboratori didattici la scheda dovrà contenere indicazioni chiare e complete su:

  • sceneggiatura dell’attività
  • materiali necessari
  • esigenze logistiche

Per i prodotti della classi c. e d.  la scheda dovrà, invece, contenere indicazioni chiare e complete su:

  • progetto tecnico
  • modalità di uso
  • indicazioni su esigenze logistiche per il funzionamento
  • disegni tecnici (da 1 a 8 tavole)

La scheda tecnica si può scaricare alla fine di questa pagina edovrà essere inviata in formato pdf entro il termine perentorio del 31 maggio 2016 al seguente indirizzo email: frc@cittadellascienza.it.

Nel caso in cui i prodotti prevedano file multimediali, è necessario che questi, corredati di tutti gli applicativi di installazione dei software necessari al loro utilizzo, siano inviati entro il termine perentorio del 31 maggio 2016, tramite servizi oniline di condivisione o trasferimento file (come ad esempio WeTransferDropbox o altri) al seguente indirizzo mail: frc@cittadellascienza.it

All’indirizzo del referente sarà inviata email di conferma della ricezione della scheda.

Il mancato invio della documentazione nei suddetti termini e/o l’invio di documentazione incompleta o errata non consentirà la partecipazione al concorso in oggetto. Ogni partecipante o squadra di partecipanti potrà concorrere con un solo prodotto.


Art. 5

Commissione esaminatrice
I prodotti concorrenti saranno valutati da una Commissione esaminatrice composta da rappresentanti qualificati provenienti dal mondo della ricerca, da quello delle imprese  e dalle istituzioni, individuati da Fondazione Idis-Città della Scienza, dalle università, dai centri di ricerca, dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania e da rappresentanti delle imprese.

La valutazione sarà fatta in riferimento ai seguenti criteri:

  1. correttezza scientifica
  2. coerenza tra i contenuti della scheda tecnica e quelli del prodotto
  3. efficacia della comunicazione scientifica
  4. originalità
  5. riproducibilità del prodotto
  6. correttezza etica e ambientale
  7. dimensione e/o incidenza internazionale della proposta


Art. 6

Valutazione e premiazione
Entro il 15 giugno 2016 la Commissione esaminatrice individuerà e comunicherà i migliori prodotti per la classe di concorso b. (laboratori didattici), con l’indicazione di un unico vincitore per la classe di concorso.

Entro il 15 giugno 2016 la Commissione esaminatrice individuerà e comunicherà i migliori tre prodotti per la classe di concorso a. (science show) e i migliori tre  prodotti per la classe di concorso d. (app e videogiochi). I tre prodotti selezionati per ciascuna delle classi di concorso a. e d. saranno presentati in Piazza del Plebiscito nella giornata della manifestazione dedicata alle Università. I tre prodotti della classe a. saranno votati da una giuria tecnica specifica e analogamente avverrà per i tre prodotti della classe di concorso d.   Il vincitore finale della classe di concorso a. sarà unico e risulterà dall’esito di tale votazione. Analogamente, il vincitore finale delle classe di concorso d. sarà unico e risulterà dall’esito della votazione della giuria tecnica.

Entro il 15 giugno 2016 la Commissione esaminatrice individuerà e comunicherà i migliori dieci prodotti per la classe di concorso c. (exhibit e/o dimostratori). I dieci prodotti dovranno essere allestiti a cura dei partecipanti in un’area dedicata del Villaggio della Scienza in Piazza del Plebiscito secondo i tempi e le modalità che saranno comunicate dall’organizzazione della manifestazione. I prodotti  resteranno esposti nell’area dedicata e il pubblico potrà votare uno tra i dieci prodotti esposti sino al giorno della manifestazione dedicato alle università. Il vincitore finale della classe di concorso c. sarà unico e risulterà dall’esito di tale votazione.

I prodotti vincitori delle tre classi di concorso saranno presentati e premiati in un momento conclusivo del contest durante la giornata di Futuro Remoto 2016 dedicata alle università.

I prodotti vincitori delle tre classi saranno premiati con:

  • classe di concorso a. : euro 500
  • classe di concorso b. : euro 300
  • classe di concorso c. : euro 1000
  • classe di concorso d. : euro 500

I premi saranno corrisposti a titolo di contributo alle spese sostenute per la realizzazione dei prodotti.


Art.7

Privacy e liberatoria
I prodotti inviati non saranno restituiti e resteranno a disposizione della Fondazione Idis-Città della Scienza che si riserva la possibilità di produrre materiale didattico/divulgativo con i contributi inviati, senza corrispondere nessuna remunerazione o compenso agli autori. I prodotti potranno essere utilizzati per la realizzazione di mostre e iniziative a scopo didattico ed educativo. L’invio del prodotto per la partecipazione al concorso implica il possesso di tutti i diritti del prodotto stesso ed esonera la Fondazione Idis-Città della Scienza da tutte le responsabilità, costi e oneri di qualsiasi natura che dovessero essere sostenuti a causa del contenuto del prodotto.

I prodotti dovranno pervenire corredati dal consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196.

Per chiarire la tipologia di attività che si intende per “science show” si riportano, a titolo di esempio, i link di quelle sviluppate  da gruppi di provata esperienza internazionale:

https://www.youtube.com/watch?v=pSedxVzf4_4
https://www.youtube.com/watch?v=Nds2F59yHaY

Al link che segue è possibile osservare alcuni esempi di exhibit hands on:

https://www.youtube.com/watch?v=W1r9PuAMko0

La scheda di partecipazione