L’arte di Gemito in mostra a Capodimonte

In questi giorni vengono presentate per la prima volta, nelle sale del Museo di Capodimonte, 90 opere dell’artista partenopeo Vincenzo Gemito.

Nato nella seconda metà dell’800 fu l’autore di numerose sculture, tra le più importanti ricordiamo Il Pescatorello. La sua produzione comprende anche molti disegni ed alcune opere di oreficeria realizzate negli ultimi anni di vita.

La mostra intitolata “Vincenzo Gemito dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte“ raccoglie le opere acquistate da una raccolta privata appartenuta ad Achille Minozzi, che fu amico e protettore dell’artista.

Sarà possibile ammirare la mostra, curata da Fernanda Capobianco e Marieserena Mormone, fino al 16 luglio.

Al termine della mostra le opere rimarranno nella collezione permanente del museo. Infatti nelle nuove sale dell’Appartamento reale di Capodimonte saranno esposte in totale 372 opere dell’artista.

Il costo del bigletto è di € 7,50.

Visitabile tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:30, ad eccezione del mercoledì.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito del Museo di Capodimonte o leggere l’articolo ufficiale del Polo Museale di Napoli.

Val. Rus.