Eduardo trent’anni dopo. I luoghi, la vita, le opere

A trent’anni dalla morte, per celebrarne vita e opere, è stata allestita nella Basilica di San Giovanni Maggiore la mostra in onore di Eduardo De Filippo.

L’iniziativa promossa dalla Fondazione dell’ordine degli Ingegneri di Napoli, in collaborazione con la Fondazione De Filippo, con le fotografie di Claudio Garofalo, è a titolo gratuito fino al 31 ottobre. Il percorso della mostra si apre con la ricostruzione del camerino di Eduardo completo dei suoi abiti, di matite per il trucco ed altri accessori quali maschere, calzature utilizzate dal Maestro.

Le fotografie di scena, dal bianco e nero a colori, descrivono minuziosamente espressioni e gesti dei personaggi, l’intestazione di una locandina disegnata a mano, documenta una realtà così distante che affascina ancora. L’arte di Eduardo conosciuta in tutto il mondo, prende forme nuove dal teatro al cinema, fino a trasformare una commedia come Napoli Milionaria, in opera lirica.

Ilar. Err.