In mostra lo straordinario occhio di Cartier-Bresson

Henri Cartier-Bresson in mostra all’Ara Pacis

Roma ospiterà fino al 25 gennaio 2015 una retrospettiva su Henri Cartier-Bresson (1908-2004).

La mostra allestita nel museo dell’Ara Pacis è stata curata da Clément Chéroux.

Bresson è stato fra i fotografi francesi più importanti del ’900. Con il suo obiettivo è riuscito a cogliere la realtà storica di quegli anni ed è per questo che è stato denominato “l’occhio del secolo”.

Ha viaggiato molto in Francia, Spagna, Italia ed anche in Messico.

La sua attività di fotogiornalista l’ha portato a fondare nel 1947 l’agenzia Magnum Photos, insieme a Robert Capa ed altri importanti fotografi.

L’agenzia creò una rottura con il passato e diede la possibilità agli autori stessi di rimanere proprietari delle proprie immagini e di disporre della loro diffusione.

I fotografi erano così più “liberi” di decidere cosa fotografare e come farlo.

La mostra ripercorre tutta la storia dell’artista utilizzando non solo un esteso repertorio fotografico, ma anche attraverso disegni, film e documenti.

Orari

Martedì-domenica 9.00-19.00

Il venerdì e sabato, per l’intera durata della mostra, l’orario d’apertura è prolungato fino alle 22 (ultimo ingresso ore 21.00)

Ulteriori informazioni su orari e prezzi sono disponibili sul sito del Museo dell’Ara Pacis.

Val. Ru