Libri sotto l’ombrellone. I consigli per l’estate di F2 RadioLab

L’estate è ormai arrivata, e tra qualche tempo ci saranno le prime partenze per le vacanze. Ma quale libro metterete in valigia? Se non l’avete ancora scelto, Radio F2 ve ne suggerisce alcuni tra grandi best-seller, nuove uscite e classici intramontabili.

Dopo il grande successo de Il cacciatore di aquiloni di qualche anno fa, torna in libreria Khaled Hosseini con E l’eco rispose, subito attestatosi in testa alle classifiche. Lo scrittore afghano pare proprio intenzionato a riproporre un’intensa storia di affetto familiare, nelle vicende di un padre e dei suoi due bambini.

Ma il re indiscusso sotto l’ombrellone è il thriller: come non consigliarvi allora “La verità sul caso Harry Quebert”, vero e proprio caso letterario di questi ultimi mesi. Lo svizzero Joel Dicker indaga sulla morte della giovane Nola Kellergan, della quale è accusato il rispettabile prof. Harry Quebert. Ma c’è anche Dan Brown tra i best sellers di questa estate con Inferno, ennesimo thriller con protagonista Robert Langdon,il professore di Harvard esperto in simbologia, questa volta impegnato a risolvere i suoi enigmi tra i palazzi rinascimentali di Firenze. Settecento chilometri più a sud, il cantastorie di Porto Empedocle Andrea Camilleri, mette di nuovo alla prova il suo Montalbano in “Un covo di vipere”: il commissario di Vigàta dovrà questa volta indagare sulla morte del ragioniere Cosimo Barletta, sciupafemmine e strozzino.

Ma se le vostre finanze non vi permettono spese folli da spendere in letture, troverete di che leggere anche a basso costo: è infatti uscita in edizione economica, la trilogia delle ormai proverbiali Sfumature di E.L James (5 € a volume). Ma ancora più convenienti, i libricini che la Newton Compton ha messo in vendita ad 1 euro: grandi classici della letteratura, da Cuore di Tenebra alla prima indagine di Sherlock Holmes (Uno studio in rosso), da Il grande Gatsby a Uno, Nessuno e Centomila, tanti grandi classici in edizione tascabile e supereconomica.

Infine merita una menzione la sempre attenta casa editrice Fazi, per la quale è uscito il 6 giugno “I ragazzi Burgess” della statunitense Elizabeth Strout (Premio Pulitzer 2009 con Olive Kitteridge): la Strout scava nell’intimità del rapporto indissolubile dei fratelli Jim, Bob e Susan, segnati da un antico dramma familiare mai spento.

Fr. Am.