On line i seminari della Facoltà di Economia sull’imprenditorialità criminale

Nella Facoltà di Economia dell’Università Federico II è stato promosso un ciclo di seminari finalizzato ad aumentare tra gli studenti il livello di conoscenza tecnica e di consapevolezza in materia di economia criminale.

L’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e del Comando ATPI della Guardia di Finanza di Napoli, nelle persone rispettivamente del Sostituto Procuratore Dottor Giovanni Conzo e del Maggiore Giuseppe Santonastaso.

L’idea, lanciata dal Prof. Roberto Vona, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, si è sviluppata approfondendo i temi del business e delle fonti di approvvigionamento del capitale criminale, del fenomeno dell’internazionalizzazione e pervasività sociale dell’imprenditorialità criminale ed, infine, portando l’attenzione degli studenti sugli straordinari sforzi effettuati per contrastare lo sviluppo dell’economia illegale.

L’iniziativa si propone l’obiettivo di alimentare la cultura della legalità attraverso l’informazione puntuale e la forza dell’esempio positivo, che rappresentano strumenti potenti ed efficaci per contribuire alla formazione delle coscienze e per sostenere le scelte dei professionisti e dei manager del futuro. Gruppi di studenti sono al lavoro per approfondire ulteriormente gli argomenti trattati nei seminari e per elaborare documenti da discutere con gli esperti coinvolti a lezione.

I materiali prodotti nel corso del ciclo di seminari sono scaricabili liberamente accedendo alla sezione download del sito www.docenti.unina.it/roberto.vona.

I video dei seminari, prodotti con la collaborazione del CSI, sono invece visionabili al sito www.dol.unina.it.

Ros. Mar.