Formarsi all’estero grazie all’Erasmus Students’ Placement

Non avete ancora usufruito del Programma Erasmus? Oppure avete già partecipato al progetto ma volete rinnovare la vostra formazione all’estero?

Dall’anno accademico 2007-2008, è entrato in vigore, nell’ambito del Programma Erasmus, una nuova forma di mobilità studentesca di tirocinio all’estero.

Si tratta dello “Students’ placement”, iniziativa rivolta a chi è già in possesso di una laurea triennale, che prevede la possibilità per studenti iscritti all’ateneo Federico II di svolgere un periodo all’estero presso un’impresa, un centro di formazione o un centro di ricerca. Possono partecipare al progetto anche studenti iscritti a un corso di specializzazione o di perfezionamento, allievi di master e dottorandi.

Da un minimo di tre mesi a un massimo di sei la durata del tirocinio, che andrà concluso, comunque, entro il 30 settembre del 2008.

Ai vincitori verrà conferita una borsa di studio del valore di 600 euro mensili.

La domanda di partecipazione, scaricabile dal sito www.unina.it , deve essere presentata presso l’Ufficio di Presidenza della Facoltà di Ingegneria entro le ore 12 dell’8 febbraio.

Per qualsiasi informazione e curiosità consultare il bando visitando il sito www.unina.it.

(F. A.)