Premio Sapio. Un’opportunità per il futuro della ricerca

Saranno resi noti a fine aprile i risultati della selezione e i nomi dei vincitori del Premio Sapio per la Ricerca Italiana 2012”: centoventisei le ricerche pervenute nell’ambito della medicina, della salute e del sociale, e riguardanti altri interessanti temi come quelli dell’ambiente.

Centosettantacinque i ricercatori che si contendono i tre premi previsti:

            • Il Premio Salute, destinato ad un ricercatore impegnato nell’ambito della sanità, delle biotecnologie, della salute e del sociale;
            • Il Premio Junior, riservato a un giovane ricercatore che si sia distinto nell’ambito della ricerca nel nostro Paese;
            • Il Premio Industria, da assegnare a un ricercatore impegnato nella ricerca applicata.

Nato alla fine del 1998 in occasione del Meeting regionale di Spettroscopia NMR svoltosi presso il Bioindustry Park del Canavese – Ivrea, il Premio, sostenuto dall’Università degli Studi di Napoli Federico II, è un luogo di opportunità per ricercatori italiani – o ricercatori che hanno effettuato le loro ricerche in Italia – per concretizzare idee, per vedere valorizzati i più validi progetti di ricerca, per far crescere proficue collaborazioni, per far conoscere il loro lavoro e il loro impegno, per dare visibilità alle loro intuizioni, ai loro studi in ambiti fondamentali per la qualità della vita di tutti e per lo sviluppo del Paese.

Per informazioni:
www.premiosapio.it

M. P.